Rispetto allo sblocco delle risorse da parte della Regione Lazio per il settore rifiuti, il sindaco Ignazio Marino ha dichiarato: “Con lo sblocco, da di 19 milioni di euro per la raccolta differenziata porta a porta della Capitale, Roma va nella direzione di una più moderna e sostenibile politica cittadina dei rifiuti. La disponibilità di queste risorse rende più possibile inoltre il raggiungimento di più elevate percentuali di raccolta differenziata, un obiettivo che vede impegnate, in uno sforzo comune, Roma Capitale e Regione Lazio. Si tratta per la nostra città di una vera priorità. Roma è ancora molto in ritardo rispetto ad altre città europee. Dare vita a un ciclo dei rifiuti rispettoso dell’ambiente e più efficiente significa migliorare la qualità della vita dei cittadini. Un ringraziamento, dunque, va alla Giunta regionale e al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti con il quale prosegue la piena collaborazione per il raggiungimento di questo importante traguardo”.

E noi vediamo la situazione della raccolta differenziata a Tivoli e Guidonia nel servizio.

La scissione tra Berlusconi e Alfano porta inevitabili cambiamenti anche a Guidonia Montecelio. Il consigliere comunale Marco Bertucci si dimette da capogruppo di Forza Italia e va con il Nuovo Centrodestra. Insieme a lui Michele Bianco, forse l’assessore Andrea Mazza, lassessore Andrea Di Palma, Augusto Cacciamani e Maurizio Neri. Sono in fase di riflessione Mario Valeri e Michele Venturiello. Con Forza Italia Marianna De Maio, reduce dall’incontro ad Arcore con il Cavaliere e forse nuovo assessore alle Attività Produttive, Gianluigi Marini, il vice sindaco Ernelio Cipriani e la componente del presidente del consiglio comunale Stefano Sassano. Mirko Benetti, reduce dall’ottimo lavoro svolto con il settore del sociale, verso Forza Italia con un atteggiamento critico e costruttivo. E il sindaco Eligio Rubeis? Anche il primo cittadino dovrebbe approdare nella nuova Forza Italia. Almeno questi sono gli indizi considerando che il suo mentore Antonio Tajani, vice presidente della commissione europea, non dovrebbe tradire Silvio Berlusconi.

“Un nuovo, presunto, caso di sperpero di denaro pubblico causato dalla negligenza. Nei giorni scorsi, infatti, i medicinali conservati nei frigoriferi della farmacia dell’Ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli, sarebbero andati perduti a causa del malfunzionamento dell’impianto elettrico. Un danno di circa 200mila euro provocato, come sembra, da incuria e superficialità dei manager dellazienda sanitaria, visto che da tempo la direzione della farmacia dell’ospedale tiburtino aveva segnalato la necessità di prevedere un sistema di allarme in caso di interruzione di energia elettrica e sollecitato l’installazione di dispositivi semplici, ma efficaci, per evitare il rischio di sprechi ingiustificati. Se tutto questo fosse confermato, siamo di fronte ad un caso di cattiva gestione da parte dei vertici della Asl. Si tratterebbe di uno spreco intollerabile di denaro dei contribuenti, di fronte al quale chi ha sbagliato deve assumersi le proprie responsabilità”. Lo dichiara in una nota Marco Vincenzi, capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale del Lazio.

Eccoci al maltempo. Fino al 30 novembre è allerta meteo. A Guidonia Montecelio i settori interessati sono obbligati a fornire una presenza h24 a disposizione della città. Allerta anche nel Lazio e a Roma per le condizioni del Tevere e dell’Aniene.

Violenza fisica e minacce nei confronti della compagna 32enne davanti alla figlia di 4 anni. Arrestato un operaio di 35 anni di La Botte. Neanche davanti ai carabinieri della tenenza di Guidonia Montecelio l’uomo ha finito di insultare la donna che, secondo la sua opinione espressa con parole e maniere forti, doveva restare sempre a casa mantenendo lordine. Il 35enne è stato tratto in arresto e accompagnato presso il domicilio dei genitori dove rimarrà a disposizione dellautorità giudiziaria in regime degli arresti domiciliari.

La partecipazione straordinaria del conduttore radiofonico e personaggio televisivo Marco Baldini al Mercatino di Natale del prossimo 8 dicembre presso l’Agri Azienda Di Pasquali a via Enrico Berlinguer di Guidonia. Mercatino e spettacolo insieme alla musica live dei Dissociati Romani. Due giorni di mercatino, sabato 7 e domenica 8 dicembre. Un appuntamento imperdibile per passare qualche ora di svago in pieno clima natalizio. E con la notizia del ritorno a Guidonia del nostro amico Marco Baldini termina il notiziario. Restate collegati con il nostro portale, buona settimana a tutti.

SCALETTA, IMPOSTAZIONE DEL NOTIZIARIO E TESTI DI FULVIA ALESSI

(799)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.