10.8 C
Guidonia
lunedì, Febbraio 26, 2024
More

    L’Agricoltura in primo piano, 48° Agriumbria 2016

    IMG_0484La 48° edizione di Agriumbria, Mostra Nazionale dell’Agricoltura, Zootecnia ed Alimentazione, in corso presso il polo fieristico di Bastia Umbra, Perugia, dal 1 al 3 aprile 2016, con la presenza di oltre 400 espositori diretti che rappresentano il meglio dell’intera filiera agrozooalimentare, occupando 15.000 mq espositivi al coperto e 35.000 mq espositivi all’aperto, intende proporre innovazioni tecnologiche che consentano di progettare modelli di filiera agroalimentare trasferibili sul piano strutturale e economico nelle diverse realtà dimensionali e multifunzionali delle imprese agricole.

    La manifestazione umbra intende dare una risposta al susseguirsi di messaggi allarmistici sul consumo di carme rossa e di prodotti lattiero-caseari, non  supportati da una corretta informazione scientifica.

    ALIMENTAZIONE E MATERIE PRIME

    IMG_0499L’alimentazione zootecnica fornita dai prati-pascoli, dalla fienagione, dalla produzione di cereali e leguminose indenni da micotossine, trova nelle aree espositive di Agriumbria un’ampia proposta di moduli di meccanizzazione che consentono di ottenere materie prime nei tempi e nei modi richiesti per ottimizzare il rapporto alimentazione e salubrità del prodotto zootecnico.

    Materie prime che sono alla base di una mangimistica controllata e di elevate proprietà nutritive che le numerose e prestigiose industrie mangimistiche propongono con formulati innovativi in grado di esaltare le componenti organolettiche e sensoriali.

    IGP

    IMG_0470La presenza del Consorzio di Tutela IGP “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale” consente di riaffermare l’elevato livello degli standard qualitativi garantiti da razze come la Chianina, la Marchigiana e la Romagnola, i cui allevamenti vengono sistematicamente controllati per verificare che venga applicato quanto previsto dal Disciplinare di Produzione, ai sensi del Reg. CEE n° 2081/92.

    Una filiera zootecnica di bovini da carne che, unica in Italia, ha avuto il riconoscimento della IGP dall’Unione Europea e che, nonostante la congiuntura economica non certamente favorevole per i consumi di prodotti alimentari, ha contribuito a stabilizzare negli ultimi anni la consistenza degli allevamenti e il numero dei punti vendita assoggettati ai controlli.

    BOVINI

    IMG_0468Non solo bovini da carne, ma anche quelli da latte sono protagonisti ad Agriumbria 2016, iniziative e incontri con l’obiettivo di valutare i risultati del miglioramento genetico attuato negli allevamenti con l’assistenza tecnica di centri di sperimentazione, dell’AIA e delle Associazioni di razza.

    Una partecipazione di capi bovini da latte, a conferma che la produzione lattiero–casearia anche nel centro-sud d’Italia ha raggiunto elevati livelli qualitativi e quantitativi grazie alla selezione e all’iscrizione ai “controlli funzionali” e ai libri genealogici.

    OLIVICOLO

    IMG_0528Il PSR Umbria 2014-2020 prevede interventi finanziari destinati al comparto olivicolo-oleicolo, ritenuto settore strategico e che pertanto richiede una continua innovazione per riaffermare la qualità e la tipicità della produzione olivicola umbra, la cui biodiversità varietale conferisce una identità territoriale diversificata all’olio extravergine di oliva. Il Salone specializzato Oleatec rappresenta, quindi, una opportunità per presentare le novità non solo in materia di meccanizzazione integrale delle differenti operazioni colturali dell’olivo, ma anche modelli e moduli di impiantistica olearia che rispondono alle esigenze funzionali e economiche sia delle piccole-medie aziende olivicole che di frantoi industriali aziendali.

    Una rassegna tecnologica olivicola-oleicola con numerosi stand in molti dei quali è possibile assaggiare le diverse tipologie di oli extravergini provenienti dalle più importanti regioni olivicole italiane.

    MOSTRE MORFOLOGICHE

    IMG_0523Le rassegne e le aste di specie e razze zootecniche, consolidano il ruolo primario di AGRIUMBRIA quale momento fieristico di rilevanza nazionale per la presenza di capi (bovini, ovicaprini, equini, avicunicoli, e varie altre specie) provenienti da allevamenti nei quali viene praticato il miglioramento genetico e la selezione sotto il controllo delle Associazioni Regionali Allevatori delegate alla tenuta dei Libri Genealogici.

    Oltre ai bovini, ITALIALLEVA organizza esposizioni di ovini di razze iscritte ai LLGG e RR.AA (Comisana, Bergamasca, Sopravvissana, Merinizzata, Biellese, Appenninica e Massese) con 80 capi, e di caprini, sempre iscritti ai LLGG e RR.AA (Valdostana, Camosciata delle Alpi, Girgentana e Maltese) con 20 capi allevati in Umbria. Nonchè rappresentanze di razze ovine estere (Suffolk Laucaune, Ile de France, Pecora del Camerun, Bonte Schaap) .

    Esposizioni anche di razze equine e asinine, oltre ad ampi spazi riservati al settore degli avicunicoli, dalla mostra mercato organizzata dall’ANCI sulle razze cunicole iscritte al Registro Anagrafico.

    MECCANIZZAZIONE AGRICOLA

    IMG_0545La meccanizzazione agricola rappresenta uno dei settori espositivi nei quali la partecipazione delle più note industrie e aziende consente di differenziare l’offerta di tecnologie che riguardano le filiere bioenergetiche, le pratiche colturali, la gestione del suolo e delle aree verdi; un’articolata offerta di mezzi meccanici che consente ai produttori agricoli di poter scegliere quali macchine e attrezzature acquistare per realizzare e per completare moduli di cantieri di lavoro da adottare nelle proprie aziende.

    Presente in fiera anche un’ampia rassegna di mezzi storici agricoli, per ricordare il fascino di questo fantastiche macchine.

    Di Antonio Azzinnari

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Seguici su

    1,931FansMi piace
    877FollowerSegui
    113FollowerSegui
    - Advertisement -

    Ultimi Articoli

    METEO

    Guidonia
    cielo coperto
    10.8 ° C
    12.9 °
    9 °
    77 %
    3.8kmh
    100 %
    Lun
    11 °
    Mar
    17 °
    Mer
    18 °
    Gio
    15 °
    Ven
    16 °