5.2 C
Guidonia
giovedì, Dicembre 1, 2022
More

    Guidonia Montecelio, Aldo Cerroni: “Cercherò di non deludere le aspettative”

    GUIDONIA MONTECELIO – Aldo Cerroni, 38 anni, avvocato, è il nuovo presidente del consiglio comunale di Guidonia Montecelio. La sua elezione è avvenuta durante il consiglio comunale dell’8 aprile scorso, nonostante l’intenzione del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle di astenersi dalla votazione.

    Tuttavia, nelle questioni preliminari, sono stati affrontati altri temi molto importanti, uno dei quali è stato portato all’attenzione dell’assemblea cittadina dal capogruppo del Movimento 5 Stelle (M5S), Sebastiano Cubeddu, che ha lamentato una verifica edilizia sulla sua abitazione. Cubeddu descrive questa intrusione come una ritorsione per aver svolto accertamenti sulla vendita immobiliare condotta da un ex politico di Guidonia. Molti consiglieri hanno espresso solidarietà verso il loro collega, ma solo Rita Salomone (PD) ha richiesto un intervento dell’istituzione comunale al fine di prevenire tali atti in futuro.

    Un altro argomento di discussione, introdotto dagli esponenti dell’opposizione, riguardava la rotazione delle figure dirigenziali all’interno del comune. Dagli esponenti della sinistra, infatti, è stato lanciato un monito all’amministrazione: vigilare e salvaguardare la trasparenza degli atti locali. La risposta ben strutturata del capogruppo di Forza Italia, Michele Venturiello, ha invece lodato l’operato di questo governo, che ha subito messo in atto provvedimenti vòlti a preservare la garanzia verso i soggetti coinvolti in azioni legali, e l’immagine trasparente, imparziale e autonoma della pubblica amministrazione.

    Prima di aprire la discussione dell’unico punto all’ordine del giorno inoltre, ha voluto prendere la parola Marco Bertucci, il presidente uscente del consiglio, lodato in molti interventi, sia dalla maggioranza che dall’opposizione, per aver dotato l’assise cittadina di un nuovo regolamento. «Non mi sono dimesso a cuor leggero, – ha dichiarato – ma sono sinceramente contento di essere tornato tra questi banchi. Durante questi mesi ho dovuto utilizzare una fermezza non consona, ma necessaria per svolgere il mio compito al di sopra delle parti. Ora assumerò un ruolo di supporto del sindaco, ma esigerò che la linea politica di ogni dirigente sia dettata dalla dialettica trasparente tra maggioranza e opposizione».

    Si è passati dunque alle urne, dove è stato designato il nuovo presidente, con tutti i poteri, le competenze e indennità attribuitegli nello Statuto. Tuttavia, solo durante la terza votazione, a maggioranza assoluta, è avvenuta la proclamazione di Cerroni, con 13 schede a favore e 8 bianche.

    «Spero che questa esperienza sia interessante anche dal punto di vista personale e di poter svolgere questo lavoro rispondendo alle enormi aspettative che sono state riposte in me.– è stato il primo commento di Cerroni – Chi mi conosce sa che sono un estimatore profondo del valore della democrazia rappresentativa, poiché essa è un’acquisizione importante delle società civili che difenderò strenuamente durante la mia presidenza. In quest’aula dovrà vigere il rispetto per tutti i consiglieri e per l’istituzione stessa del consiglio comunale». Il neoeletto ha inoltre ringraziato il sindaco Eligio Rubeis, che tra poco subentrerà nel consiglio della Città Metropolitana, per il grande consenso che ha saputo creare intorno alla sua figura, la dottoressa Anna Angelini nonché il “vero innovatore” Marco Bertucci, Stefano Sassano e Rita Salomone, tutti ex presidenti del consiglio comunale. Ha inoltre concluso il suo primo discorso ufficiale con una frase di Don Luigi Sturzo, fondatore del Partito Popolare Italiano (PPI): «Io sento la vita politica come un dovere, perché dovere dice speranza».

    Il sindaco Rubeis, di rimando, ha voluto fare i suoi migliori auguri, sicuro del fatto che Cerroni saprà interpretare al meglio l’incarico, grazie alla sua grande esperienza e alla sua terzietà di  giudizio.

    Sia maggioranza che opposizione sembrano soddisfatte, nonostante l’astensionismo, di questa nuova figura apicale della politica del comune di Guidonia Montecelio. Cerroni è stato descritto come un grande amante della politica, che crede nei partiti nonostante si sia candidato in una lista civica durante le scorse elezioni, ma soprattutto come un perfetto vigile dei lavori futuri dell’aula consiliare.

    Giorgia Golia

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Seguici su

    1,931FanMi piace
    877FollowerSegui
    115FollowerSegui
    - Advertisement -

    Ultimi Articoli

    METEO

    Guidonia
    cielo coperto
    5.2 ° C
    8.9 °
    3.7 °
    79 %
    0.5kmh
    100 %
    Gio
    13 °
    Ven
    13 °
    Sab
    13 °
    Dom
    15 °
    Lun
    13 °