7 C
Guidonia
giovedì, Gennaio 27, 2022
More

    Acqua & Sapone Roma Volley Club, contro Bergamo le romane la spuntano al tie-break

    Nell’anticipo della nona giornata del campionato di Serie A1 Femminile, l’Acqua & Sapone Roma Volley Club vince al tie-break contro Bergamo

    Dopo una lunga battaglia durata quasi due ore, è una Roma unita e caparbia a portarsi a casa, l’anticipo della nona giornata di campionato e due punti importanti per risalire la classifica. Le capitoline guidate da Stefano Saja, partite contratte, nel primo set hanno contrastato a fatica la strategia offensiva delle avversarie, per poi distendere i nervi ed esprimere il loro gioco migliore nel secondo e quinto set, forti della spinta della capitana Stigrot, MVP della gara con 18 punti, e una prestazione corale con cui tutte le romane sono riuscite ad arginare la controffensiva bergamasca.

    Due punti importanti, dunque, per la formazione della capitale e tanta energia per Stigrot e compagne che si preparano all’intensa settimana di lavoro in vista della gara contro Scandicci in programma domenica 5 dicembre alle ore 17.

    Al termine della gara la capitana dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club, Lena Stigrot ha dichiarato:
    Ovviamente sono molto orgogliosa della mia squadra. È stato un match molto duro e il modo in cui l’abbiamo affrontato mi rende veramente fiera. Nelle ultime gare non siamo mai riuscite a vincere un set, per cui farlo in casa e mettendo dei punti in cascina è molto importante per tutte noi. Siamo felici, ma anche pronte per iniziare una nuova settimana di lavoro in vista del prossimo impegno“.

    A risponderle Isabella Di Iulio, palleggiatrice della Volley Bergamo 1991:
    È stata una partita a specchio per alcuni tratti. Roma credo abbia dato quel qualcosa in più rispetto a noi, soprattutto in difesa. Quando sei tirato, subentra il nervosismo e forse noi non siamo riuscite a gestirlo al meglio. Dalla loro hanno espresso un gioco più corale, questo è quel che vedo a caldo dopo la gara. Prendere punti è sempre fondamentale, ma sapevano sarebbe stata una partita tirata. Ci teniamo stretto il punto e pensiamo alla prossima contro Chieri“.

    Acqua & Sapone Roma Volley Club – Volley Bergamo 1991 3-2 (20/25-25/14-14/25-25/14-15/13) 

    Acqua & Sapone Roma Volley Club: Trnkovà 12, Bugg 2, Cecconello 8, Venturi (L1), Stigrot 18, Papa, Pamio 8, Klimets 22, Rebora, Decortes 2., Avenia. Non entrate: Arciprete, Bucci (L2). All. Stefano Saja
    Volley Bergamo 1991: Ohman, Ogoms 9, Enright, Di Iulio 2, Borgo 2, Schoelzel, Faraone (L1), Lanier 26, Loda 8, Cagnin 14. Non entrate: Cicola, Turlà. All. Pasqualino Giangrossi.

    Fonte: Ufficio Stampa – Acqua & Sapone Roma Volley Club
    Video: VolleyBall TV – Lega Pallavolo Serie A Femminile

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Seguici su

    1,931FanMi piace
    877FollowerSegui
    117FollowerSegui
    - Advertisement -

    Ultimi Articoli

    METEO

    Guidonia
    cielo coperto
    7 ° C
    8.7 °
    4.5 °
    81 %
    1.1kmh
    93 %
    Gio
    7 °
    Ven
    10 °
    Sab
    11 °
    Dom
    12 °
    Lun
    9 °