12.4 C
Guidonia
lunedì, Marzo 4, 2024
More

    Virus Zika: tutto ciò che bisogna sapere della nuova emergenza sanitaria

    Negli ultimi giorni tra i giornali nostrani è apparsa per la prima volta la notizia di un nuovo virus, dopo aver archiviato temporaneamente l’emergenza ebola, che sta spaventando il Brasile ed è appena stato indicato come “emergenza sanitaria” dall’Oms.

    Si chiama Zika, e la sua esistenza era già nota agli epidemiologi che lo hanno isolato per la prima volta nel 1947, asportandolo da alcuni macachi della foresta ugandese da cui prende il nome. Da allora si sono registrate alcune epidemie di questa malattia, ma perlopiù limitate continente africano e al Sud-Est Asiatico. Nel 2015, poi, è approdato in Brasile, diffondendosi dapprima in casi sporadici, poi dando vita a un’emergenza che dura dallo scorso ottobre.

    Il principale veicolo di trasmissione del virus è una specie di zanzara denominata Aedes, le cui punture possono provocare già dengue e febbre gialla, ma esiste la possibilità di contagio anche attraverso le trasfusioni di sangue, contatti perinatali e rapporti sessuali, di cui il primo caso accertato è stato registrato poche ore fa negli Stati Uniti.

    I sintomi sono gli stessi di una semplice influenza stagionale (febbre, dolori muscolari e alle articolazioni, mal di testa, congiuntivite, talvolta sfoghi cutanei) e per questo a volte non è diagnosticata come una malattia infettiva. L’incubazione è da 2 a 7 giorni, ma raramente la contrazione di Zika è mortale, ma potrebbe creare problemi alle donne in gravidanza, causando malformazioni nella struttura fetale. Una di queste è la microcefalia, lo viluppo incompleto del cranio e del cervello del bambino.

    Tra le varie soluzioni proposte per arginare il contagio e i fattori di rischio, tra cui i vaccini, per i quali l’Ue ha stanziato 10 milioni di euro, e le opere di bonifica negli acquitrini in cui potrebbe proliferare la zanzara incriminata, appare confortante l’esistenza di un programma sviluppato da scienziati australiani, che da due anni sta combattendo la dengue nel Nord-est del continente. Il progetto si basa sulla proliferazione nel territorio di altre zanzare infettate con un batterio resistente al virus, di modo da poterne contrastare l’effetto.

    Tuttavia, le paure più grandi per gli scienziati, come riportato dal New York Times, restano le grandi adunanze di abitanti del luogo e turisti che si potrebbero concentrare durante il Carnevale di febbraio e le Olimpiadi di agosto.

    Già in 48 città i festeggiamenti del Carnevale sono stati cancellati, nonostante gli agenti del ministero della Sanità stiano individuando le aree a rischio e monitorando la Situazione epidemiologica a Rio De Janeiro e a Cidade Do Samba, luogo in cui si producono i famosissimi carri per la parata. Moltissimi cittadini americani, inoltre, stanno cancellando prenotazioni di voli e alberghi in vista del grande evento sportivo, nonostante l’annuncio del proseguimento dei preparativi per i Giochi fatto da Mario Andrada, un portavoce del comitato organizzatore delle olimpiadi di Rio: « Intere squadre controllano giornalmente i luoghi dove si terranno le olimpiadi per eliminare problemi come le acque stagnanti ‒ ha dichiarato ‒ e stanno lavorando “all’aspetto psicologico” degli atleti che temono di contrarre Zika, garantendo una fornitura di repellente contro le zanzare e informando continuamente sul virus».

    La tempistica del contagio ovviamente intimorisce chi aveva intenzione di recarsi nel paese della samba, ma forse una delle soluzioni proposte, se adottata in tempi brevi, potrà salvare tutte le donne incinte che si trovano oggi in uno stadio critico a causa della malattia e porre in sicurezza alcune delle manifestazioni simbolo di questo 2016.

    Giorgia Golia

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Seguici su

    1,931FansMi piace
    877FollowerSegui
    113FollowerSegui
    - Advertisement -

    Ultimi Articoli

    METEO

    Guidonia
    poche nuvole
    12.4 ° C
    13.9 °
    10.4 °
    62 %
    1.5kmh
    20 %
    Lun
    12 °
    Mar
    15 °
    Mer
    12 °
    Gio
    14 °
    Ven
    15 °