3.8 C
Guidonia
martedì, Novembre 30, 2021
More

    Università inglesi sempre più lontane: rette arrivano a 10mila sterline l’anno

    La cultura davvero non ha prezzo, o no? Secondo le università inglesi ce l’ha, e per alcune di loro è molto alto. Tra le prime conseguenze del Brexit, infatti, è previsto dal 2017 un aumento delle tasse universitarie per tutti gli studenti, fino ad arrivare a 9.250 sterline l’anno.

    È ciò che hanno proposto il ministro dell’istruzione Justine Greening e il ministro delle Università Jo Johnson, presentando un nuovo rapporto in cui collegano l’aumento di tasse al miglioramento dell’insegnamento e del sistema educativo. In realtà esso dipenderà dall’inflazione, la cui crescita graduale è prevista dagli esperti nei prossimi anni.

    Con l’aumento dell’inflazione, dovuto al riassetto dell’economia inglese, potrebbe quindi essere stravolto il limite di tassazione (l’attuale è già di 9.000 sterline) e portato alla soglia massima di 10.000 sterline l’anno, con un aumento del 2,8%. L’applicazione di tale normativa potrà variare da università a università, in base alla qualità dell’insegnamento proposto, ma il governo afferma poter ampliare il suo raggio d’azione, coinvolgendo anche chi ha già iniziato il suo percorso accademico, che assisterà a una variazione graduale dell’importo della sua retta.

    Il governo ha difeso la bontà della sua proposta, monitorando e valutando ogni università per mezzo di un Teaching Excellence Framework¸ organo che avrà il compito di decidere istituti d’istruzione superiore, che avranno raggiunto alcuni standard qualitativi, potranno rivedere l’ammontare dei propri introiti portandoli al limite previsto dalla (nuova) legge.

    In Parlamento la proposta di legge è contestata punto per punto dai Liberal-Democratici, come John Pugh, il quale ha definito “vergognosamente arroganti” alcune tra le università che hanno pensato di aderire alla riforma, e la baronessa Lorely Burt che ha dichiarato: «Collegare le tasse alla qualità dell’insegnamento in questo modo è inaccettabile. Non permettendo a tutte le università che soddisfano di poco le aspettative di aumentare del 28% le rette, dimostrano che non si parla affatto di miglioramento qualitativo». «Se le università necessitano di ulteriore supporto finanziario dovremmo discutere delle possibili fonti di denaro¸‒ ha aggiunto la baronessa ‒ invece che far finta di migliorare un’istruzione a cui tutti dovrebbero accedere».

    Se la proposta verrà contestata durante il dibattito parlamentare alla Camera dei Comuni, dovrà essere votata dai parlamentari stessi il prossimo autunno, ma nonostante ciò alcune università (tra cui l’University of Kent, la Durham University, la University of Newcastle e la Manchester Metropolitan University) hanno già emanato avvisi sul proprio sito internet di un ritocco sostanziale delle proprie quote d’iscrizione. La riforma non dovrebbe comprendere gli istituti universitari della Scozia, i quali non prevedono tasse per gli studenti e dell’Irlanda del Nord e del Galles, le cui rette sfiorano le 4.000 sterline l’anno.

    In che modo questa notizia potrebbe colpirci? Con l’uscita nei prossimi anni del Regno Unito dall’Unione Europea e con la probabile perdita del programma Erasmus, infatti, anche noi cittadini dell’UE a breve dovremmo pagare la stessa quota d’scrizione dei coetanei d’oltremanica, perciò le prospettive non sembrano essere più così rosee.

    Sembra che la Brexit stia portando lentamente alla creazione di un’educazione di stampo elitario ancor più che nei decenni precedenti, creando una spaccatura più netta tra chi si può permettere l’educazione d’eccellenza e chi la cerca più a buon mercato. D’altra parte però esiste una tendenza alla liberalizzazione della cultura tipica del nostro secolo, fatto di internet e social media, che mal si allinea con questa politica che valuta chi può e chi non può accedervi. Forse sarà proprio questa tendenza a neutralizzare la riforma Greening/Johnson.

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Seguici su

    1,790FanMi piace
    877FollowerSegui
    117FollowerSegui
    - Advertisement -

    Ultimi Articoli

    METEO

    Guidonia
    nubi sparse
    3.8 ° C
    6.2 °
    1.9 °
    81 %
    0.5kmh
    32 %
    Mar
    9 °
    Mer
    10 °
    Gio
    12 °
    Ven
    11 °
    Sab
    5 °