Liberalizzazione Rete gas, 40 sindaci scelgono Rubeis Il know-how Guidonia per l’appalto più importante

La Città di Guidonia Montecelio è confermata Comune capofila dell’Ato di riferimento Roma Tre, meglio delineato in un territorio compreso tra la Valle del Tevere e l’Asse Tiburtino, il riconoscimento andato alla città, al suo sindaco Eligio Rubeis, riguarda principalmente la gestione dell’appalto relativo al servizio di distribuzione del gas naturale. La riconferma è avvenuta la scorsa settimana nell’ambito di una assemblea alla quale hanno partecipato i 40  sindaci, o loro rappresentanti, dei comuni dell’Ato. Tutti hanno votato per Guidonia capofila del progetto, con la sola astensione di Monterotondo. La legge imponeva di individuare l’Ente, il soggetto giuridico cui potesse essere attribuito il ruolo di stazione appaltante, che potesse ossia gestire la gara d’appalto per la distribuzione del gas. Un appalto record da ogni punto di vista. Soprattutto dei numeri. Esso dovrà infatti affidare un servizio che servirà una popolazione stimata al 2010 in 400mila abitanti.  Un appalto in cui, secondo un dato del 2008, per questa popolazione verranno erogati, ancora, l’anno, circa 111mila metri cubi di gas naturale; un appalto che interesserà una rete lunga oltre mille chilometri. Il comune di Guidonia Montecelio, per importanza e autorevolezza della sua classe dirigente, è stato parere unanime dei sindaci, è l’Ente che ha a disposizione le migliori competenze, e che si assumerà quindi la responsabilità della gestione di un appalto da brivido, che economicamente vale decine, decine di milioni di euro. Forse 200milioni di euro. Oggi la distribuzione del gas è ancora in mano a Italgas, azienda che opera in regime di monopolio, la nuova normativa nazionale, in adeguamento alle normative europee, impone però ormai che la liberalizzazione della distribuzione del gas avvenga attraverso l’assegnazione di apposite gare ad aziende che operino all’interno di ambiti territoriali in regime di libera concorrenza, una condizione che produrrà a catena l’abbattimento dei costi del servizio in bolletta, anche e soprattutto a beneficio degli utenti. <Sono orgoglioso di vedere riconosciuta alla mia amministrazione una competenza specifica così importante a servizio di una comunità di oltre 400mila persone, del Nordest – è stato il commento di Eligio Rubeis – tutto a dimostrazione che Guidonia Montecelio è ormai il comune più importante, quello sempre più di riferimento di un territorio ampio. Una amministrazione che può rappresentare gli interessi di tutta l’area ai diversi livelli istituzionali, che ha conti in ordine e programmazione solida, non ha zavorre finanziarie come ex municipalizzate e aziende partecipate che sottraggono risorse, competenze. Questa è una città ottimamente amministrata che mette il suo  know-how  a disposizione di altri comuni. E’ un appalto importantissimo – conclude Rubeis – nei numeri è da brivido>.

 

(1028)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.