16.6 C
Guidonia
venerdì, Ottobre 22, 2021
More

    Un nuovo contagiato a Tivoli, domani partono i buoni spesa

    La direzione sanitaria della Asl Roma 5 ha comunicato oggi un nuovo caso di positività al Covid-19 e un nuovo guarito; restano così 21 i positivi attuali al Coronavirus nel Comune di Tivoli, per un totale complessivo di 36 persone contagiate dall’inizio dell’emergenza – di cui purtroppo tre sono decedute – e 12 per fortuna guarite. Per quanto riguarda le quarantene, sono nel complesso 64, di cui 11 in isolamento (coloro che si sono posti in autoisolamento o perché sono rientrati da un viaggio in un Paese estero, o perché ritengono di essere stati a contatto con qualcuno poi risultato positivo al nuovo Coronavirus e che spontaneamente comunicano alla Asl la loro condizione) e 53 in quarantena fiduciaria domiciliare.
    BUONI SPESA. Al via domani mattina la consegna a domicilio da parte del Comune del primo lotto di buoni spesa destinato – grazie ai fondi messi a disposizione dalla Protezione civile nazionale e dalla Regione Lazio – alle persone che hanno subito un duro contraccolpo economico a causa dell’emergenza sanitaria in corso -. Si tratta di una prima tranche di 456 buoni spesa consegnati a partire da domattina ad altrettanti nuclei familiari per un totale di 1.300 persone circa. La consegna avverrà a cura dei volontari della Croce Rossa e della Misericordia; delle associazioni di protezione civile comunale e delle cooperative che collaborano con il settore dei Servizi sociali.
    “È una prima parte di buoni spesa per un valore complessivo di 77.500 euro sul totale dei circa 620mila stanziati per Tivoli tra risorse provenienti dalla Protezione civile nazionale e risorse regionali”, spiega il sindaco Giuseppe Proietti.
    I buoni che s’incomincerà a consegnare domani copriranno due settimane di fabbisogno per le famiglie; prendendo a riferimento i valori giornalieri fissati dalla Regione per l’assegnazione, i buoni sono di 5 euro al giorno a persona elevabili a 7 euro in presenza di minori in famiglia. “I Servizi sociali proseguono nel frattempo a vagliare le altre domande (oltre 1.700 il totale di quelle pervenute alla scadenza indicativa del 5 aprile)”, prosegue il sindaco, “potremo prendere in considerazione, a questo punto, anche le altre domande arrivate dopo quella data. Si tratta di un primo segnale concreto e una risposta tangibile che le istituzioni forniscono al problema dei nuovi fabbisogni emersi a causa dell’emergenza sanitaria. Tuttavia il Comune non ha mai smesso, sino a ora, di continuare a sostenere e consegnare pacchi alimentari a tutte le persone in stato di bisogno già prima dell’emergenza e note ai Servizi sociali. Il Comune, infine, riuscirà a liquidare i buoni ai commercianti entro 15 giorni dalla spesa effettuata”.
    “Scegliendo di consegnare i buoni spesa a domicilio, abbiamo cercato di evitare assembramenti e di porre un’attenzione particolare verso i cittadini in questo difficile momento”, commenta l’assessora alle Politiche sociali Maria Luisa Cappelli, “e quindi andare incontro alle esigenze di sicurezza sanitaria di tutti. I Servizi sociali continuano intanto senza sosta a esaminare le altre centinaia di domande arrivate al Comune, che verranno consegnate nei prossimi giorni. Ringrazio di cuore gli operatori dei Servizi sociali. Vorrei ricordare che i buoni spesa sono nominativi e al cittadino verrà consegnato oltre a esso, anche un primo elenco di negozianti e di farmacie che hanno sinora aderito alla convenzione e nei quali i beneficiari potranno utilizzarli”.
    “Domani sarà distribuito il primo lotto dei buoni di spesa alimentare a oltre 450 famiglie. Nella fase che stiamo vivendo – contrassegnata da nuovi fabbisogni e da una diffusa fragilità economica per le famiglie interessate, questo sostegno costituisce un passo concreto di grande importanza. Tutto ciò è stato reso possibile anche grazie al lavoro che nella commissione consiliare per gli Affari sociali è stato portato avanti insieme dai consiglieri di maggioranza e da quelli delle opposizioni. A tutti loro, a partire dal presidente Gianfranco Osimani, va il mio più sentito ringraziamento: abbiamo lavorato insieme e lo abbiamo fatto nell’interesse della nostra comunità. E continueremo a farlo”, conclude il sindaco Giuseppe Proietti.

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Seguici su

    1,790FanMi piace
    877FollowerSegui
    117FollowerSegui
    - Advertisement -

    Ultimi Articoli

    METEO

    Guidonia
    poche nuvole
    16.6 ° C
    18.6 °
    14.8 °
    77 %
    1.8kmh
    23 %
    Ven
    22 °
    Sab
    22 °
    Dom
    24 °
    Lun
    22 °
    Mar
    15 °