Nuovo Dpcm: probabile coprifuoco alle 22

L’epidemia da Coronavirus sta accelerando. Nelle ultime ore si registrano record di contagi (ieri: 8.804) e di tamponi e raddoppiano le vittime (83 nelle ultime 24 ore).

Il ministero della Salute nelle prossime ore pubblicherà un nuovo Dpcm che prevede ulteriori nuove forme restrittive: si pensa ad un coprifuoco dalle 22, come già accade in altri paesi europei, come la Francia in cui il coprifuoco scatta alle 21. Si ipotizza la ripresa della didattica a distanza alle superiori, la chiusura di palestre, barbieri e centri estetici, come nel pre-lockdown di marzo. Il tutto è reso particolarmente urgente considerata l’impennata dei casi positivi nelle ultime ore e l’obiettivo del Governo è evitare un nuovo lockdown.

Ogni Regione è invitata a realizzare un’analisi interna del rischio e di valutare altre misure di contenimento per le aree con più contagi, considerato anche che in alcune regioni e province autonome si ritiene che saranno raggiunti valori critici già nel prossimo mese.

Aumenta inoltre il numero delle occupazioni dei posti letto nelle terapie intensive (ieri: +47), e aumentano i ricoveri (ieri: +326)

«Rimane fondamentale – conclude il report del Ministero della salute – mantenere un’elevata consapevolezza della popolazione generale circa il peggioramento ormai chiaro e più rapido della situazione epidemiologica e sull’importanza di continuare a rispettare in modo rigoroso tutte le misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione quali lavaggio delle mani, l’uso delle mascherine e il distanziamento fisico».

(444)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.