Appassionati sportivi de La Web Tv, eccoci di nuovo insieme con il nostro spazio. E’ Gervinho l’uomo in più della Roma di Garcia. Gol a parte, il talento ex Arsenal impressiona contro il Verona. La Roma rosicchia due punti alla Juventus bloccata dalla Lazio e si porta a -6. Inter in crisi di risultati, Fiorentina e Napoli fermate in casa da Genoa e Chievo Verona. Risale il Milan: con Seedorf in panchina due vittorie su due in campionato. Ritovski al 93’ regala al Latina la vittoria nel campionato di Serie B contro l’Empoli per 2-1. Il Latina batte quindi un’altra grande del torneo cadetto in una stagione sempre più entusiasmante. Adesso il Latina è al settimo posto della graduatoria. Nel prossimo turno la sfida all’Avellino terza forza del torneo. Inaspettato scivolone del Frosinone nella Lega Pro Prima Divisione. I canarini perdono 2-1 contro il Barletta e cedono il primo posto al Perugia. Il Barletta gioca meglio e sfiora più volte il gol ma sul finire del primo tempo passa in svantaggio con la rete di Blanchard. Nel secondo tempo la reazione del Barletta con le marcature di Ilari e La Mantia. Frosinone al secondo posto, a due punti dal Perugia. Nel prossimo turno Frosinone-Nocerina. Non basta Gallaccio al Palestrina che perde 2-1 in casa contro l’Anziolavinio. Per gli uomini di Cangiano la salvezza è ancora possibile, necessaria però trovare la giusta continuità di risultati. In vetta la Lupa Roma allunga e si porta a +4 sul Terracina. Il Montecelio, rimaneggiato, perde 4-0 a Rieti. Espulso Silvestrini. Pareggio del Villanova contro il Fregene. Intanto salta un’altra panchina: è quella di Rosa del Fonte Nuova. A Gaeta arrestato il presidente Mario Belalba, accusato di estorsione insieme al calciatore Francesco Morabito: i due sarebbero stati infatti sorpresi dai Carabinieri, nell’intento di convicere il procuratore di un calciatore a versare un corposo assegno quale risarcimento per l’ingaggio versato dalla società al giocatore che in seguito avrebbe risolto il rapporto con la società. In Promozione il Serpentara Bellegra Olevano sempre in testa, a seguire il Cretone Castelchiodato Città di Palombara, vittorioso tra le polemiche a Rocca Priora. Rissa sfiorata, infatti, per un duro intervento di Calabresi ai danni del 17enne Spina che ha riportato la rottura di tibia e perone. Decisivo l’intervento dei dirigenti delle due società a calmare gli animi. Male il Guidonia che perde 3-1 contro il Tormarancio, preoccupa ora la situazione di classifica degli uomini di Insogna che a questo punto puntano tutto sulla Coppa Italia, il 19 febbraio l’andata dei quarti a Sonnino. Sentiamo un momento del convegno con il tecnico guidoniano Insogna relatore presso la sezione Aia di Tivoli. Il Villalba 1952 vince e allunga sul Castelverde e la Vigor Perconti: sono tre adesso i punti di vantaggio in classifica. Cambiamo sport e passiamo alla boxe. Manuel Lancia, il campione italiano dei pesi leggeri, atleta di Marcellina, si conferma in grande forma e batte lo sfidante ufficiale Carel Sandon in un match sottoclou del main event tra Emiliano Marsili e Pasquale Di Silvio, il campione d’Europa dei pesi leggeri e lo sfidante volontario, all’interno di un palazzetto dello sport di Tolfa gremito per la boxe che conta nella riunione targata “A&B Events” e “Opi2000”. Lancia e Sandon, inoltre, dichiara il ring announcer Valerio Lamanna, si affronteranno ad aprile. Certo, Carel Sandon è ancora indietro con la preparazione. La vittoria di Lancia seppur netta arriva ai punti. Sono dieci i successi ufficiali in carriera per il talento di Marcellina che punta a crescere ancora nei prossimi anni. Ad impreziosire l’evento la diretta su Italia2. Note positive per il pugilato senza canotta, 1500 gli spettatori a Tolfa, un grande risultato per la giovane quanto determinata organizzatrice Alessandra Branco. A Lancia i migliori auguri per questo 2014 con la speranza di vederlo presto su ring ancora più importanti, magari a quel Madison Square Garden Theater di New York che richiama tanta classicità ed emozione nella boxe. Il Collefiorito Basket vince 77-74 ai supplementari contro la Nomen Angels e si aggiudica altri due punti fondamentali per conservare la vetta nel campionato di Serie D. Sconfitta per il Collefiorito Basket contro la Pass Roma, 80-72 il finale. Il gruppo del coach Umberto Fanciullo resta al comando della Serie D anche in virtù dei passi falsi delle concorrenti. Questa settimana turno di riposo, si torna a giocare nel 2014. Con questo è tutto. Appuntamento alla prossima settimana. Restate sintonizzati sul nostro sito, nel cassetto tante novità pronte per voi. Un saluto da Danilo D’Amico.

(531)

Category:

SportWeb

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.