Poliziotto salva in extremis dal suicidio un ragazzo

Tivoli, poliziotto libero dal servizio salva ragazzo vicino di casa che si era appena impiccato in bagno.

L’agente di polizia stava cenando con la propria famiglia, quando veniva  allertato dalla vicina di casa che in evidente stato di agitazione iniziava a battere impetuosamente alla sua porta chiedendo aiuto.

L’agente intuito che la situazione era grave e capito che il minore era chiuso in bagno e non rispondeva riuscendo a forzare la porta trovava il ragazzo che si era impiccato con un cavo del computer ad un termosifone da parete posto nel bagno, lasciandosi cadere dentro la vasca.

Il poliziotto tagliava il cavo e poneva il ragazzo a terra, allertando i colleghi del Commissariato di Tivoli i cui agenti celermente intervenuti provvedevano ad iniziare il massaggio cardiaco in attesa dell’ambulanza.

I soccorritori proseguivano le manovre di soccorso e trasportavano il ragazzo al nosocomio tiburtino scortati  scortati dalla volante.

Di Antonio Azzinnari

Info Questura di Roma

(259)

happy wheels 2 demo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.