Il Comitato Locale della Croce Rossa consegna 35 calze ai bambini di Guidonia Montecelio

Un 6 gennaio speciale quello trascorso dai Giovani della Croce Rossa Italiana di Guidonia Montecelio. I ragazzi dell’organizzazione no profit hanno consegnato 35 calze a bambini da 1 a 14 anni della Città dell’Aria direttamente nelle loro abitazioni. Sono gli stessi nuclei che ricevono mensilmente il pacco famiglia, seguiti con il cuore ed il senso della solidarietà dal Comitato Locale del presidente Franco Caponera. Il gruppo può contare su 270 volontari e nella giornata di ieri è stato presente anche a Colle Fiorito dove la Befana è scesa in elicottero per il terzo anno consecutivo.

“I Giovani della Croce Rossa Italiana della nostra città meritano complimenti per l’attività che svolgono quotidianamente ed il loro impegno durante queste feste dimostra tutta la passione con la quale affrontano questo lavoro e la vita quotidiana – le dichiarazioni dell’assessore ai Servizi sociali Marco Berlettano -. Come assessorato siamo sempre in contatto con il Comitato Locale e colgo l’occasione per ringraziare tutti i volontari”.

Un lavoro, quello compiuto dal Comitato Locale, reso ancora più significativo dall’assenza di una vera e propria sede. Il gruppo, infatti, viene ospitato dall’Italian Hospital Group di Guidonia.

“Questi gesti aiutano a combattere quella globalizzazione dell’indifferenza, così definita da Papa Francesco, ormai diffusa nel nostro mondo. Nei giorni di festa ricordarsi di coloro che sono in difficoltà è importante. Basta un piccolo gesto, come consegnare una calza della Befana ai bambini, per far felici i più piccoli e le loro famiglie. Anche questo è un compito della politica locale: riuscire ad attivare quella rete di solidarietà indispensabile per vivere in un contesto migliore. Possiamo affermare che il 2015 è iniziato bene grazie a questa azione dei Giovani della Croce Rossa Italiana di Guidonia Montecelio”, conclude il consigliere comunale Marianna De Maio.

(642)

happy wheels 2 demo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.